Incontro con   Presidente della Repubblica Sergio Mattarella   –   Ministro all’Istruzione Lucia Azzolina   –   Vicepresidente del CSM David Ermini   –   Direttore Generale del MIUR Giovanna Boda.

 


Torna in Home
Torna in “Incontri col Presidente della Repubblica”


 

Concorso Bachelet 19/20

Roma, 12/02/2020

Palazzo dei Marescialli/Sede del CSM: Concorso Nazionale CSM/MIUR “Ricordare Vittorio Bachelet e la sua testimonianza di libertà e di democrazia a 40 anni dalla morte”, col Presidente Mattarella, il Vicepresidente del CSM Ermini e la Ministra all’Istruzione Azzolina.
Premiazione degli alunni di classe prima/Primaria “Scuderi” di Linguaglossa guidati dalle insegnanti Ferraro e Malatino e dalla Dirigente scolastica D.ssa Venera Marano.

Cerimonia di premiazione.
Pagina ufficiale del CSM sulla cerimonia.
Pagina ufficiale della Presidenza della Repubblica sulla cerimonia.

Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella durante la cerimonia..

 

 

La corrispondenza epistolare fra il nostro Dirigente scolastico a il Direttore generale/MIUR Boda.

Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione
Direttore generale MIUR: Dott.ssa Giovanna Boda

 

Oggetto: 12 febbraio 2020 – Premiazione del concorso “Ricordare V. Bachelet…”
Da: Boda Giovanna
Data: Mer, 12 Febbraio 2020 6:50 pm
A: “ctic83200r@istruzione.it”

Gentile Dirigente scolastico, gentili docenti e cari studenti,
desidero ringraziarvi per la vostra presenza questa mattina al CSM in occasione della premiazione del concorso su V. Bachelet, perché avete rappresentato al meglio il lavoro e l’impegno delle scuole di tutta Italia. Mi auguro che a tutti voi resti uno splendido ricordo di questa giornata!

Vi auguro di continuare a lavorare con lo stesso impegno ed entusiasmo e sicuramente ci vedremo presto nelle prossime iniziative del Ministero dell’Istruzione, su cui vi terremo aggiornati.

Un caro saluto e ancora complimenti!
Giovanna Boda
Direttore Generale per lo Studente, l’Inclusione e l’Orientamento scolastico.

 

La risposta del Dirigente scolastico D.ssa Venera Marano:

Gent.ma Dott.ssa

La ringrazio di cuore per avere fatto sentire LA SCUOLA AL CENTRO: così ci siamo sentiti io, le mie docenti e i miei piccoli alunni.

Non è consueto: le formalità possono indurre a travalicare l’entusiasmo ma non è stato così. Ho trovato una grande professionalità organizzativa (di cui ero certa) con dentro tanto amore.

Sono tornata a lavoro con una carica di energia grande. Grazie per le foto e di tutto. E rinnovo il mio invito.

Un caro saluto

Venera Marano

 

Il Dirigente scolastico D.ssa Venera Marano dalla pagina F.B.

Una giornata speciale vissuta con i piccoli alunni della classe 1 B scuola primaria del plesso Scuderi e le loro insegnanti Anna Rosaria Malatino e Giusy Ferraro a Roma presso la sede del Consiglio superiore della Magistratura. La nostra scuola primaria è stata selezionata tra migliaia di altre scuole italiane con un significativo lavoro sul tema ‘Ricordiamo Vittorio Bachelet e la sua testimonianza di libertà e democrazia a 40 anni dalla morte’. Il premio è stato consegnato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
Sono veramente orgogliosa di dirigere e rappresentare questa scuola con tutti gli Studenti Santo Calì e Infanzia Santo Calì Linguaglossa che ogni giorno producono preziosità grazie a tutti i docenti ! E un grazie speciale alle insegnanti Malatino e Ferraro, agli alunni della classe 1 e ai genitori che collaborano sempre con la scuola.


La motivazione del premio


Il momento della premiazione

Da sinistra: un Granatiere, le insegnanti Malatino e Ferraro, la Dirigente scolastica D.ssa Venera Marano, il Vicepresidente del CSM David Ermini, il Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella, di spalle la Ministra all’Istruzione Lucia Azzolina e una delegazione di alunni della classe I^ Primaria “P. Scuderi”.

Il video

-Questo il video nel momento della premiazione (minuto 0:29): LINK
-Questo il video nel momento del discorso dei piccoli alunni Carola e Giorgio (minuto 0:55): LINK
-Visiona tutto il video della Manifestazione:

Le foto realizzate dal Quirinale.

In attesa dell’arrivo del Presidente della Repubblica.
In attesa dell’arrivo del Presidente della Repubblica.
In attesa dell’arrivo del Presidente della Repubblica.
Prove prima della Manifestazione.
Prove prima della Manifestazione.
I nostri alunni a colloquio col Ministro all’Istruzione On. Lucia Azzolina.
Le targhe dei tre primi premi. Da sinistra: Scuola Primaria, Scuola Sec. di I grado, Scuola sec. di II grado.
Momenti della premiazione.
Momenti della premiazione: l’intervento di Carola.
Momenti della premiazione: l’intervento di Giorgio.
Momenti della premiazione.
Momenti della premiazione.
I saluti finali.
I saluti finali.
I saluti finali.
I saluti finali.
I saluti finali.
I saluti finali.
I saluti finali.
La consegna della Maglietta con la scritta: “Fai bene quello che sei chiamato a fare”.
La consegna della Maglietta.

L’articolo di Egidio Incorpora su “LA SICILIA”- sabato 22/02/20.

LINGUAGLOSSA. Per gli alunni dell’I.C. “Cali” primo premio nel “Bachelet”.

LINGUAGLOSSA. Gli alunni della classe I B della Scuola Primaria “Pietro Scuderi dell’Istituto Comprensivo “Santo Calì”, coordinati dalle docenti Giusy Ferraro e Anna Rosaria Malatino, hanno vinto il primo premio per la sezione scuola primaria con l’elaborato “Ricordiamo Vittorio Bachelet per fare memoria del bene!” nel Concorso nazionale “Ricordare Bachelet e la sua testimonianza di libertà e democrazia a 40 anni dalla morte”. Gli alunni sono stati premiati a Roma, a Palazzo dei Marescialli, sede del Consiglio Superiore della Magistratura. A consegnare loro il premio è stato proprio il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il vicepresidente del Csm David Ermini e la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina. La commissione esaminatrice ha premiato la classe di alunni di Linguaglossa con la seguente motivazione: “Il lavoro della scuola primaria di Linguaglossa si distingue per la creatività dimostrata dagli alunni nel rappresentare con disegni semplici, ma di grande efficacia comunicativa ed espressiva, l’importanza e l’universalità dei principi di legalità e di impegno civile legati alla figura di Vittorio Bachelet”. Il premio si inquadra nel più ampio percorso ministeriale di cittadinanza attiva e globale.

Grande soddisfazione è stata espressa dalla Dirigente scolastica Dottoressa Venera Marano, che ha accompagnato gli alunni, insieme alle docenti, ricordando come queste esperienze concorrono alla formazione dei futuri cittadini e contribuiscono a stimolare riflessioni significative sui valori democratici e sui principi di giustizia sociale e di crescita civile, culturale e sociale del paese.

EGIDIO INCORPORA